"…RICORDATI, DOVUNQUE SEI, SE MI CERCHERAI SEMPRE E PER SEMPRE DALLA STESSA PARTE MI TROVERAI…"

Mara donna dell’anno


Nel 1994 Mara ha ricevuto a New York il premio come “Donna dell’anno“.
Vi riproponiamo a riguardo un breve filmato tratto dal Tg1 dell’epoca e un articolo con intervista del quotidiano “La Stampa

[ “La Stampa”– Dicembre 1994 di Giuseppe Ballaris]

NEW YORK. L’anno scorso fu Renzo Arbore il festeggiato al Gala’ Italia, organizzato dall’Italian Wine & Food Institute dell’attivissimo Lucio Caputo.Ora il testimone e’ passato a Mara Venier e a Ornella Muti: donne affascinanti, ammirate e imprenditrici di successo.
Mara VenierVenerdi’ scorso, per l’edizione ’94 del Gala’, all’Hotel Marriott era schierato quanto di piu’ rappresentativo produce o esporta l’Italia: si e’ cominciato con una parata dei produttori vinicoli italiani; quindi cena preparata dai piu’ noti chef nazionali; sfilata di biancheria intima di La Perla, balletti di Patrizia Cerroni, arie operistiche; e gli immancabili premi ai “personaggi famosi”.
Piu’ che a loro agio le due vincitrici di turno. Mara Venier ha una sua linea di biancheria intima, “Dolce MARA”; Ornella Muti gestisce un’azienda vinicola. Ma in sala, piu’ che dei suoi vini, si parlava del suo ventenne boyfriend francese, Francois, preso di mira dai paparazzi.
Oltre seicento gli intervenuti: fra cui Laura Biagiotti e la moglie di Anthony Quinn, Iolanda. Al termine del lungo spettacolo, la Venier (vestita Ferre’) s’e’ immersa in un’improvvisata photo session, nel bel mezzo dell’intenso traffico di Times Square, e s’e’ poi intrattenuta con alcuni amici al ristorantedelle celebrita’, il classico “Le Cirque” del toscano Sirio Maccioni.
Li’ le abbiamo rivolto alcune domande:

Che effetto le fa essere “donna dell’anno”?
“E’ un gioco, un assoluto divertimento: non appartiene a me, ma a un’altra me stessa che vive del tutto distaccata dalla Mara che conosco: concreta e coi piedi per terra”.
Come ha passato le giorna te newyorchesi?
“Sono venuta qui anche per un importante appuntamento con Umberto Bonetti, alla Rai Corporation, per un progetto Tv veramente grosso! E poi tanto shopping”.
Con lei c’e’ il figlio Paolo, ma non Arbore, come mai?
“E’ proprio un peccato che Renzo non sia qui; ma e’ impegnato in uno studio di registrazione, col terzo disco dell’Orchestra Italiana”.
Cosa ci puo’ anticipare?
“Un libro, edito da Rizzoli, che raccogliera’ le mie interviste; e presto incontrero’ Schwarzenegger”.
Un giornalista americano le chiede quando apparira’ sul grande schermo, e la Venier si lascia andare ad una confessione: “Mi piacerebbe tanto far film negli Usa, non in Italia; magari con Oliver Stone. Adoro il cinema statunitense, perche’ racconta storie vere”.
Attrici pre ferite?
“Jessica Lange, dalla sensualita’ molto precisa, e Sharon Stone, bellissima ed intelligente”.
Accetterebbe una posa alla “Basic Instinct”?
“No. Ho rifiutato diversi lavori, per non volermi spogliare”.
E se glielo chiedesse Stone?
“Dipende dal ruolo”.
C’e’ qualcuno che vorrebbe incontrare?
“Vorrei intervistare Di Pietro”.
Ha un segreto per restare cosi’ giovane?
“Niente segreti. Mangio, bevo, amo la vita: sono godereccia. “

Una Risposta

  1. stefano

    la TV ITALIANA E ORMAI DA TANTO ORFANA DELLA PIU BELLA E BRAVA CONDUTTRICE TV. DOMENICA IN SENZA DI LEI NN HA PIU LA VERVE E LO SMALTO DI UNA VOLTA. SEI NICA X ME MARa. un tuo fan da sempre. stefano.

    settembre 2, 2009 alle 11:58 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...